Solstizio d’estate

 

Come un’onda sa che non può fermarsi, io scrivo e mi ritrovo.

Tra le braccia di una conca, in una baietta tra le rocce, protetta dal mare,

aperto rifugio segreto di antichi navigatori.

So che se lascio aperti i passaggi facendo entrare l’acqua salata

anche solo per un attimo

sarò diversa, ma solo in apparenza.

Mentre se mi lascerò portare via da quell’unica grande ondata,

una nuova vita inizierà e un’altra finirà…

Sono temi cosmici che mi accompagnano in certi periodi dell’anno.

Tra pochi giorni ci sarà il solstizio d’estate e io voglio essere sveglia

e pronta ad accogliere

questo passaggio di luce,

questo cambio stagionale,

questo tuffarsi nell’intensità del punto più protetto del tempo che scorre.

L’estate arriva e ci porterà doni accesi dalla durata breve

Risate gioiose, suoni di tamburi, celebrazioni sotto notti di stelle magnifiche.

 

Non passerò un’estate sola senza aver amato con tutta la passione che ho dentro,

non conta l’età e gli anni che passano,

l’estate con la sua voce mi invita ancora a lasciar andare

ogni resistenza dentro la danza dei fuochi accesi.

 

R. Cristina – giugno 2011

 

sc00001a2d    sc0002e2e1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...